01 Ottobre 2020
news

Il savocese Carmelo Ucchino nell'elite della fotografia, il suo nome nell' "ANNUAL PROWEDAWARD BOOK" 2019.

28-05-2020 17:10 - Storie da Raccontare
Classe ’77, sin da bambino la “fotografia” fa parte del suo DNA, la passione verso il mondo dell’immagine lo affascina, stimola la sua fantasia, la sua creatività, usa il suo istinto nella ricerca di quell’attimo, anzi di quel scatto che poi diventa un “cimelio” che ti portare alla ribalta, anzi sui palcoscenici internazionali come “miglior fotografo” più precisamente “Best Photographer of the Year 2019". Da bambino il suo sogno era diventare un fotografo professionista, mai avrebbe immaginato di leggere un giorno il suo nome nell’ANNUAL PROWEDAWARD BOOK con quattro medaglie d’oro, 1 medaglia di bronzo e 3 menzioni d‘onore.

“Non ci sono parole per descrivere la soddisfazione che si prova nel vedere il tuo lavoro e i tuoi sacrifici che si realizzano in un risultato così importante” ci ha dichiarato il savocese Carmelo Ucchino cresciuto con pane, acqua e macchine fotografiche e rullini, camere oscure, in una crescita graduale, un percorso che lo porta dalla realtà locale alla prima grande occasione nel 2002 alla partecipazione di un Master Fuji, dove Ucchino fa da collaboratore Master che le apre le porte alla scuola di fotografia professionale, l’IED a Roma, è ’inizio della sua brillante carriera che lo porta in giro nel mondo, con la realizzazione di diversi lavori, oltre a rivestire la carica di direttore della fotografia in diversi cortometraggi (“Iscream” nel 2004 – “Sitter” nel 2005 – “Conflitto Morale” nel 2008 – “Kratos e Bia” nel 2009).

Una delle foto premiate
Nel suo intenso impegno lavorativo nell’ itinerario Roma – S. Teresa di Riva, nel 2006 insieme all’amico Gianfranco Stracuzzi dà vita a “Studio 58”, una struttura specializzata nel settore fotografico-video nel mondo “Wedding”. Tanti i riconoscimenti ricevuti in passato ultimo in ordine cronologico è il premio ANNUAL PROWEDAWARD BOOK…allora Carmelo Ucchino a Gennaio hai ricevuto il premio, adesso vedere il tuo nome nel book stampato che sensazione si prova? “Si, ho ricevuto la fantastica notizia di essere il "Best Photographer of the Year 2019" per Prowedaward. Ovviamente la notizia mi ha dato tanta soddisfazione. Oggi ricevere l'Annual Prowedaward Book 2019 e leggere il mio nome al primo posto del Rank mondiale completa quell’emozione. Il cartaceo da una sensazione più umana, tocchi con mano una realtà... un pò come quando vedi una foto stampata rispetto a quella in un monitor.”

Come ti senti nelle vesti di miglior fotografo dell'anno2019? “Ritengo di essere sempre lo stesso ma non nego che è una bella sensazione... essere riconosciuto il più bravo fa molto piacere soprattutto quando a giudicarti sono quei fotografi che reputo tra i migliori in assoluto.”

Oggi il successo che ti premia degli enormi sacrifici sostenuti in un mondo dove primeggiare non mai facile? “Sicuramente oggi primeggiare è molto complicato. La realtà con cui ti confronti è sempre più grande e competitiva. Prowedaward è un’associazione che conta circa 1200 fotografi provenienti da 88 paesi, grandi professionisti e artisti della fotografia di matrimonio. Una realtà internazionale con più di 25000 foto selezionate. Serve tanto impegno, enormi sacrifici e costante confronto... e sicuramente quel quid in più che fa la differenzia”.

Il segreto del successo, anzi lo scatto speciale come arriva? “Penso che non ci sia una regola per avere successo, ci vorrebbe la bacchetta magica ma come ben sappiamo non esiste. Bisogna innanzitutto confrontarsi, cercare sempre nuovi spunti per migliorarsi, avere intuito e molto creatività. Alla fine se vali vieni premiato. Aggiungo pure tanta umiltà, un pizzico di fortuna e soprattutto la capacità di sfruttarla”.

Un premio ultimo in ordine cronologico, in passato hai ricevuto altri riconoscimenti, che merita qualche dedica in modo particolare? “Un premio a cui tengo particolarmente è il primo posto nel Caldera Festival 2018 in Grecia come "Best Wedding Documentary", notizia che mi è arrivata mentre stavo realizzando un servizio fotografico in un matrimonio in Lombardia. Premio che poi si è ripetuto anche nel 2019 non solo come "Best Wedding Documentary", ma anche come "Best Couple Portrait". Poi sono stato inserito nella "Top 10" dei migliori fotografi matrimonialisti 2019 per "Masters of Italian wedding photography". Sono stato selezionato come fotografo siciliano finalista per gli Italian Wedding Awards (esperienza fantastica vissuta dal vivo nella meravigliosa Reggia di Venaria a Torino). Nomination tra i migliori fotografi emergente internazionale in Brasile per "Inspiration Photographer". Nominato "Distinguished Photographer" da "World Elite Photographer"

Fra tanti scatti effettuati come è avvenuta la selezione, il criterio che hai effettuato, l'istinto che ti ha portato a scegliere le foto da inviare al concorso? “Non è facile capire quali foto inviare. I giudici non sanno nulla della foto che tu mandi al concorso. Una foto per te bellissima, che ti ricorda un momento molto significativo, magari può sembrare banale agli occhi di un giudice. Selezionare le giuste foto per un concorso è tra le cose più complicate

Gli ingredienti per un fotografo di successo quali sono, sempre se ci sono? “Come dicevo prima non esistono ingredienti segreti per il successo. Sicuramente grande impegno e serietà, tanti sacrifici e tanta creatività

Ultima domanda per chi vuole avvicinarsi nel mondo della fotografia, qual è la strada più giusta? “Il mondo della fotografia oggi è molto aperto e disponibile alle persone, la fotografia è diventata di uso quotidiano, pensiamo a quante immagini facciamo con il cellulare. Certamente la fotografia professionale è tutt'altra cosa. Bisogna seguire l'iter che si intraprende per tutte le altre professioni. Formazione, pratica, impegno e costanza”
.






Fonte: di "Mimmo Muscolino"
TAORMINA
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio