11 Agosto 2020
news

Il gruppo consiliare di minoranza "Città Libera" in soccorso della frazione Misserio interroga il Sindaco Cateno De Luca.

28-05-2014 03:35 - S. TERESA DI RIVA
I residenti della popolosa frazione Misserio, sirivolgono ai consiglier di minoranza per far sentire la propria voce "insensibile" al palazzo comunale guidato dal Primo Cittadino - Cateno De Luca.

I consiglieri di Città Libera: Santi Veri, Sebastiano Pinto, Davide Trimarchi e Antonio Di Ciuccio, dopo aver constatato di persona i problemi sollevati dai residenti, hanno preso carta e penna ed hanno scritto al Sindaco Cateno De Luca.

Riportiamo integralmente il contenuto della missiva.

OGGETTO: Segnalazione disservizi nella fraz. Misserio - richiesta di intervento

A seguito di ripetute segnalazioni pervenute da alcuni residenti della frazione Misserio ci siamo recati in loco ed abbiamo constatato quanto segue.

La strada provinciale di collegamento si trova in condizioni precarie; oltre alla mancata scerbatura e pulizia delle catidoie il manto stradale risulta dissestato in vari punti con buche che rendono assai pericoloso il transito, in modo particolare quello dei mezzi a due ruote.

Consapevoli del fatto che la manutenzione compete al disciolto Ente Provincia, è auspicabile, però, che il Comune di Santa Teresa di Riva si adoperi sollecitando un intervento urgente e, nel caso del perdurare dell'inerzia di chi ha la competenza e l'obbligo di intervenire, provveda direttamente ad eliminare, quanto meno, le buche che si sono aperte a causa delle piogge considerando che ciò sarebbe finalizzato alla salvaguardia dell'incolumità dei numerosi cittadini di Misserio, santateresini, costretti a percorrere tale tratto di strada giornalmente e che non richiederebbe un esborso finanziario "insostenibile".

Paradossale, poi, è la situazione riscontrata in riferimento all'impianto di illuminazione pubblica nel centro abitato la cui manutenzione, in questo caso, compete, indubitabilmente, al Comune.

Ormai da mesi, dopo la grandinata che ha flagellato la frazione lo scorso autunno, numerose vie risultano prive di illuminazione; i pali sono rimasti da allora con le plafoniere spaccate e privi delle lampadine; ciò non solo in vie c.d. secondarie ma anche nella centralissima piazza S. Vito la quale, se non si trova completamente al buio, è solo grazie all'iniziativa di qualche cittadino residente di buona volontà che, scoraggiato, di propria iniziativa, ha posizionato un faretto su uno dei pali esistenti.

Riteniamo biasimevole che l'amministrazione comunale non abbia attenzionato e risolto un problema che si manifesta da così tanto tempo, ma ancora di più, riteniamo intollerabile che vengano ignorate le numerose segnalazioni e richieste dei cittadini residenti che, al pari degli altri cittadini santateresini, pagano le tasse al Comune ed hanno il sacrosanto diritto di pretendere dallo stesso l'erogazione dei servizi primari.

Auspicando un sollecito e risolutivo intervento rispetto alle problematiche segnalate coglie l'occasione per rivolgere distinti saluti.

Santa Teresa di Riva, 26/05/2014

Il Capogruppo "Città Libera"
Antonio Di Ciuccio

TAORMINA

VIDEO


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio