22 Ottobre 2021
news
percorso: Home > news > Cronaca

Gaggi: un cittadino romeno in stato di ebbrezza accoltella una donna. Scappa ma viene arrestato dai Carabinieri.

13-10-2016 15:41 - Cronaca
I Carabinieri dell´Aliquota Radiomobile hanno tratto in arresto un cittadino romeno classe´78, Cristi Brinza, pregiudicato, per lesioni personali aggravate dall´uso di un coltello. L´uomo, residente a Castiglione di Sicilia, in piena notte, si è presentato presso l´abitazione di una connazionale di Gaggi; il romeno, in evidente stato di ebbrezza alcolica, ha atteso la donna fuori la porta ed avvicinatosi l´ha accoltellata fuggendo via.

Mentre la donna veniva trasportata d´urgenza presso l´Ospedale di Taormina i Carabinieri si mettevano sulle tracce dell´uomo. La malcapitata in seguito alla visita da parte dei sanitari veniva riscontrata affetta da "piccola ferita da punta e taglio da arma bianca alla regione laterale del terzo prossimale coscia sinistra" guaribile in gg. 15 s.c.

I militari dopo prolungate ricerche ritracciavano l´uomo in Gaggi e a seguito di perquisizione personale e veicolare veniva rinvenuto anche l´arma utilizzata per commettere il delitto che veniva sottoposta a sequestro di cui l´uomo nel frattempo aveva cercato di disfarsi.

Espletate formalità di rito l´uomo veniva tratto in arresto e trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Giardini Naxos in attesa di essere giudicato con rito direttissimo innanzi all´Autorità Giudiziaria competente

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari