26 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > Attualità

Bollette energia: dal 2012 cresce il risparmio in tutte le Regioni

21-05-2016 11:19 - Attualità
I mercati liberi di energia elettrica e gas sono ancora convenienti? Secondo SosTariffe.it il risparmio medio annuo è aumentato in quattro anni, passando da una media di 118 euro nel 2012 a 194 euro nel 2015. Ma anche il mercato tutelato è più vantaggioso di prima: nel 2012 le variazioni trimestrali segnavano un rincaro medio in bolletta di 39 euro, mentre nel 2015 si registra un calo di 38 euro.

Buone notizie per tutti i consumatori: i mercati di energia elettrica e gas offrono sempre più opportunità per abbattere i costi in bolletta e le tariffe sono diventate più convenienti nel giro di pochi anni. Sapere quanto si può risparmiare con il mercato libero è un´informazione utile soprattutto in vista del probabile passaggio obbligato nel 2018 a cui sarebbero soggetti tutti i clienti residenziali di luce e gas.

Ad analizzare la situazione è l´ultima indagine di SosTariffe.it che ha ripercorso l´andamento delle variazioni comunicate trimestralmente dall´AEEGSI sin dal 2012 ad oggi, e la media del risparmio massimo ottenibile con il mercato libero di luce e gas.

Nell´indagine sono state prese in considerazione, per quanto riguarda il mercato tutelato, le variazioni di prezzo in bolletta comunicate dall´AEEGSI ogni tre mesi dal 2012.

Nella tabella sono riepilogati l´aumento o la diminuzione annua (luce + gas) che il consumatore si ritrova in bolletta a causa delle modifiche di prezzo della tariffa di Maggior Tutela.
Per il mercato libero dell´energia viene, invece, indicato il risparmio annuo che si ottiene con la miglior tariffa presente sul mercato per uno dei profili di consumo più diffusi.

L´andamento del mercato tutelato di energia e gas dal 2012
L´indagine dimostra che dal 2013 il mercato tutelato registra una variazione media annua in negativo, dunque a favore delle tasche di consumatori che ancora hanno all´attivo la tariffa di Maggior Tutela. Nel 2012 i consumatori del mercato tutelato dovevano far fronte a un sovrapprezzo totale sulle bollette di luce e gas di 39 euro. Dal 2013, invece, la variazione media è stata di -22 euro seguita da -25 euro del 2014 e -38 euro del 2015.

L´andamento del mercato libero di energia e gas dal 2012

Per il mercato libero, invece, SosTariffe.it ha registrato l´andamento del risparmio massimo ottenibile in corrispondenza di ogni trimestre di variazione delle tariffe AEEGSI. Questa convenienza media annua ricavabile con la migliore tariffa per luce e gas è aumentata del 64,4% circa dal 2012, passando dai 118 euro del 2012 ai 194 euro del 2015.

Quello del mercato libero, che a volte è visto come insidioso e non molto chiaro, è in realtà un´ottima opportunità soprattutto se si pensa che, ad esempio, nel 2014 il risparmio più evidente è stato registrato ad ottobre (215 euro) in corrispondenza dell´aumento di prezzo maggiore registrato dall´AEEGSI per lo stesso anno (+21 euro). La stessa situazione è stata registrata l´anno dopo ad ottobre 2015.

Passare al mercato libero, ricordiamo, è sempre gratuito a prescindere dalla compagnia scelta. Non servono modifiche al contatore o agli impianti, e la continuità del servizio durante il periodo di transizione è garantita dall´AEEGSI. È sempre possibile, d´altronde, rientrare nella tariffa a Maggior Tutela, nonché esercitare il diritto di ripensamento e disdire il contratto senza penali entro i primi 14 giorni dalla sua sottoscrizione.

Come risparmiare con il mercato libero: i consigli
Per raggiungere i risparmi indicati da SosTariffe.it, ritenuto Sito Web Dell´Anno per il confronto tariffe, emana da anni due principali consigli, che rimangono sempre validi: confrontare tutte le offerte e scegliere quella più adatta al proprio profilo oltre che valutare un cambio di fornitore più frequente (almeno ogni due-tre anni) controllando l´eventuale lancio di nuove offerte più adatte al proprio consumo, proprio come avviene con altri servizi come ADSL e telefonia. Scegliendo liberamente una tariffa a prezzo bloccato, d´altronde, è possibile mettersi al riparo di eventuali aumenti che possa decidere l´Autorità, come ad esempio quelli che si verificano ogni anno in corrispondenza con il periodo autunnale.

Al seguente indirizzo è possibile confrontare le migliori tariffe per energia elettrica: http://www.sostariffe.it/energia-elettrica/, mentre al seguente link è possibile scegliere le tariffe più convenienti per gas e riscaldamento: http://www.sostariffe.it/gas/.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie