Mandanici, grazie alle donne e alle sarte del paese "confenziona" le mascherine anti-coronavirus per i propri residenti.

21-03-2020 19:12 -

Mandanici - L'insufficienza di mascherine protettive anti-coronavirus, nell'epoca della tecnologia, fa ritornare una Comunità della Valle Dinarini all'applicazione del vecchio metodo artigianale, fai da te.

Sai lavorare con ago e filo? Questo l'invito rivolto alle donne della propria cittadina dal Primo Cittadino di Mandanici Dott. Giuseppe Briguglio. Un appello rivolto alle “sarte” del paese, ma non solo, a tutti i residenti di Mandanici, un comunità di quasi 600 abitanti, in provincia di Messina. Il compito di confezionare “mascherine” in maniera artigianale, come si faceva un tempo, quindi non certificate dalle norme europee, vista la penuria delle “mascherine cosiddette professionali”.

Come fare in piena emergenza coronavirus per la mancanza di “mascherine”, grazie alla ditta “Startex” di Calatabiano che ha fornito gratuitamente la “stoffa” e la risposta positiva delle “sarte” del paese, che si sono messe subito in azione per confezionare una quantità di mascherine da poter distribuire ai cittadini di Mandanici.


Fonte: di "M.M."